festo a sps

Learn, Build, Operate e Inspire: i concept per uno stand proiettato al futuro

Quattro linee guida, quattro livelli di interpretazione della rivoluzione in atto nel mondo dell’automazione industriale. Sono i pilastri scelti da Festo per costruire la proposta 2018 che sarà presentata a SPS Italia, la fiera di riferimento per il mondo dell’automazione industriale in programma a Parma dal 22 al 24 maggio.

Learn, Build, Operate e Inspire esprimono il percorso di digitalizzazione di ogni impresa che Festo andrà a declinare attraverso un “customer journey” e aree tematiche specifiche nel suo stand ad SPS.

Get Digital Now” sarà il motto e lo stimolo con cui i visitatori saranno accolti per un’esperienza di tecnologia, competenze e processi a vocazione digitale che l’azienda esprime in tutte le sue proposte industriali e formative.

“Il nostro obiettivo – spiega il General Manager di Festo Italia, Antonio Parodi – è quello di promuovere attivamente la digitalizzazione come veicolo di produttività e salto in valore aggiunto. Questo è anche il senso della partecipazione a SPS Italia, appuntamento strategico perché vetrina della tecnologia legata all’automazione industriale sia in termini attuali che in prospettiva futura. Un futuro che noi vediamo immediato, da qui la scelta del ‘Get Digital Now’ come invito a promuovere, sostenere e indirizzare il cambiamento fin da ora”.

Così il viaggio interattivo nel mondo Festo partirà da una fase di “Learn”, nella quale il visitatore scoprirà come la formazione tecnica 4.0 e lo sviluppo della cultura digitale, di cui Festo è promotrice, forniscono la possibilità di implementare la digital trasformation richiesta in automazione industriale.

Decisivo, in questo senso, il ruolo giocato dall’anima consulting di Festo (Festo CTE: Consulting Training and Education), che ha la mission di creare la cultura digitale per le imprese, attraverso la formazione tecnica degli addetti ai lavori e la consulenza alle aziende che abbracciano la trasformazione digitale con un percorso efficiente.

Seguirà la fase “Build”, dedicata in particolare agli OEM. Ovvero come la rivoluzione digitale renda ancora più rapide le fasi di progettazione, commissioning e operation grazie a prodotti e servizi innovativi Festo. Smart Products, Safety, virtualizzazione, realtà aumentata, Data Mining sono alcune delle parole chiave rappresentate dai prodotti Festo presenti in fiera, il cui potenziale viene esaltato dalla loro proiezione cloud

(MyDashboards) con innovativi servizi a valore aggiunto per i costruttori di impianti ed il mondo della manifattura.

Alla manifattura nell’era digitale è dedicata, infatti, la fase “Operate”. Verrà mostrato come condition monitoring, smart maintenance, energy saving, lean organization e digital supply chain, combinati con gli innovativi servizi cloud di Festo, siano le basi per lo sviluppo della produttività aziendale, secondo il punto di vista di un partner affidabile quale è Festo.

Infine, anche quest’anno a SPS Italia verranno presentati, nella sezione “Inspire”, le grandi novità dal Bionic Learning Network e dalla tecnologia dei superconduttori con il programma Supra Motion. Con la divisione “Inspired by nature”, Festo mostrerà la tecnologia del futuro dell’automazione, integrando Intelligenza artificiale, algoritmi di “Machine Learning” e tecnologie innovative.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.